Articolo pubblicato il martedì, febbraio 5th, 2008 alle 12:43 pm.
Categoria: blog, Politica.

One Comment, Comment or Ping

  1. Vedi Ale’, non e8 che si puf2 giudicare tutto solo in base ai prrpoi orizzonti di interesse. Credo che le cose vadano valutate nel complesso.Certo Veltroni avrebbe potuto fare migliaia di km di piste ciclabili che hanno i loro costi sacrificando risorse a qualcos’altro, per esempio all’assistenza sociale, alle scuole eccetera.Che Roma non sia una citte0 rinomata per la sua pulizia non e8 una novite0, non lo era duemila anni fa figuriamoci oggi con una pressione antropica di milioni di abitanti.I problemi ambientali si dicono di “seconda approssimazione”, perche8 vengono dopo la soluzione di quelli primari, istruzione, casa, servizi pubblici. Evidentemente una grande citte0 (in italia per lo meno) fa pif9 fatica ad affrontare i secondari perche8 e8 gie0 tanto risolvere i basilari.:)PS: in realte0 Roma ha avuto anche un passato pif9 “arioso” nel medioevo, quando gli abitanti erano calati a non pif9 di qualche migliaio.

Reply to “Le bugie di Veltroni ci fanno più male di quelle di Berlusconi”