de magistris dimettiti petizione popolare

Ho sempre guardato con estremo scetticismo le petizioni online: non hanno valore legale e non possono essere usate in un’aula di tribunale. Credo di non averne mai sottoscritta una.

Mi fa specie, dunque, trovarmi come primo firmatario di una lettera inviata ai Consiglieri Comunali di Napoli, gli unici individui che hanno il potere legale di poter sfiduciare un Sindaco.

Sono orgoglioso di esserlo, perché la situazione a Napoli è diventata insopportabile e le angherie e i soprusi sono sempre più inaccettabili, per noi cittadini. Oramai chiunque viva o lavori a Napoli, chiunque abbia un minimo di senso civico e senso di realtà, non può che detestare le scelte di un Sindaco che ha fatto del sopruso, della dittatura e della vessazione il suo urlo di battaglia.

Sta dipingendo una cartolina di Napoli irreale con il sangue dei napoletani e noi non possiamo permetterglielo. ZTL illogiche, piste ciclabili ridicole, grandi eventi male organizzati con enorme sperpero di denaro pubblico e gestione dei rifiuti poco lungimirante con un aumento delle tasse che le ha rese le più alte d’Italia.

io, di principio, sono a favore di tutti questi interventi: il problema è farli male, in maniera disorganizzata e caotica, per avere un ritorno personale in termini economici e d’immagine.

Dopo tutte le promesse fatte, questo falso profeta se ne deve andare: smetta di creare ulteriori danni alla città e ci lasci con i cocci che ci ha lasciato in eredità, prima che sia troppo tardi.

Non so se sia meglio una Sindaca dormiente che uno incompetente, come molti si dicono in città. Quello che mi domando io è, piuttosto: perché noi a Napoli dobbiamo sempre scegliere fra il male e il peggio?

Qui per firmare la petizione: http://www.demagistrisdimettiti.it/


Articolo pubblicato il lunedì, aprile 8th, 2013 alle 4:08 pm.
Categoria: Napoli, Politica.

No Comments, Comment or Ping

Reply to “Petizione per sfiduciare il Sindaco De Magistris”