Prima puntata della terza stagione.

Incontriamo un nuovo paziente, Sunil, che dall’inizio si mostra molto difficile da trattare: Bengalese, di mezza età, recentemente rimasto vedovo e con tutti i sintomi di un disturbo dell’umore. La particolarità è che occupa tutta la prima parte della seduta a non dire una singola parola in inglese e il figlio deve fare da interprete.

Subito si manifesta un rapporto particolarmente teso con la nuora, interpretata dalla bella Sonya Walger (Lost, FlashForward) che sembra instaurare con il suocero un genere di relazione di tipo Genitore-Bambino: un Genitore Normativo che impone le regole (non mangiare caramelle, non fumare in casa, non parlare bengalese con i bambini) e un Bambino Ribelle che si chiude a riccio, si rifiuta di parlare, mangiare, farsi la doccia e radersi. Nello studio di Paul succede un episodio eloquente: lui accenna ad accendersi una sigaretta e le nuora lo sgrida in maniera molto decisa dicendo che è un comportamento maleducato.

Paul prende al volo la situazione per cercare di entrare in contatto con quel professore in pensione, facendo uscire tutti dalla stanza e consentendogli di fumare. Sunil appare anche intimidito dal fatto che nella sua cultura sono i “pazzi” a recarsi dallo psicologo, ma sembra riuscire a potesi fidare di Paul quel tanto che basta per fissare un appuntamento per la seduta successiva.

Molto romantica la scena in cui prende quei pochi secondi finali e con cura sistema l’appuntamento sulla sua agenda: un comportamento che tradisce un’organizzazione seria e scrupolosa. Sunil è un personaggio affascinante, che sembra carico di un’enorme tristezza per la fine della moglie e per lo sradicamento al quale è stato costretto.

sumil

Per quanto riguarda la vita di Paul, vediamo che è riuscito a ribeccare Wendy e sembra che adesso siano assieme, anche se – sul fronte della crescita personale – sembra ancora bloccato nella rabbia.

Una puntata di base, come tutti i primi incontri, che ancora non apre scenari profondi, ma nel quale ci si è occupati quasi unicamente dello stabilire un rapporto con il paziente.


Articolo pubblicato il giovedì, ottobre 28th, 2010 alle 12:55 am.
Categoria: In Treatment.

No Comments, Comment or Ping

Reply to “In Treatment 3×01 – Sunil: Week One”