Music in Mouth Tracklist: 01. Snakes & Snakes 02. Alphabet Soup 03. Daybreak 04. Eve, The Apple Of My Eye 05. Next To You 06. West Of Her Spine 07. Bound For Boston Hill 08. Tongue (2003 Re-Recording) 09. White Water Song 10. In Every Sunflower 11. I’ll See Your Heart & I’ll Raise You Mine 12. Eve, The Apple Of My Eye (Single Long)

I Bell X1 sono un gruppo che non ha molte prospettive davanti alla propra strada, a meno che non cambi decisamente registro.

Dopo il noioso esordio Neither Am I (1999), il gruppo irlandese ci riprova appoggiandosi ad una delle band più in voga del momento, i Radiohead e ne attinge a piene mani da tutto il repertorio.Si respira per l’intera durata del disco un’aria di rock elettronico fotocopiato, di clichè abusati e di riletture di tempeste sonore già belle che passate.

Il risultato non sarebbe pessimo se non si inalassero continuamente temi riciclati. Ci sono passaggi che sono presi con la tronchese e riattaccati ad un brano, il quale procede al ripetitivo rimpasto e ci ricama una canzone attorno a quel singolo frammento.La copia del lavoro di Tom Yorke e compagni raggiunge livelli aberranti nell’introduzione ed esecuzione di “Tongue“: puro “I Might Be Wrong” con supplemento di falsetto e malinconica disperazione di fondo.Tutto si potrà imputare loro tranne di non saper scommettere sul cavallo giusto, sicchè la loro opera di riciclaggio non finisce dispersa nell’etereo nulla, né diventa una cattedrale nel deserto: semplicemente attira ed in seconda battuta annoia.

Ecologici!

Voto: 3,5


Articolo pubblicato il venerdì, aprile 14th, 2006 alle 3:06 pm.
Categoria: 2000'.

No Comments, Comment or Ping

Reply to “BELL X1 – Music In Mouth – (2003)”