dalek

Qualcuno spieghi ai Dalek che non basta essere ben introdotti negli ambienti della critica musicale per realizzare un buon disco e quanto buono si era potuto fare con From Filthy Tongue of Gods and Griots può tranquillamente frantumarsi, disco dopo disco.

Di questo Abandoned Language, d’altra parte, ci restano solo le possibilità sbiadite di “Paragraphs Relentless” e una quantità industriale (!) di suoni sterili rubati al silenzio.

Ed è subito sera.

Sbadiglio!

Voto: 4,6


Articolo pubblicato il lunedì, aprile 16th, 2007 alle 5:15 pm.
Categoria: 2000'.

No Comments, Comment or Ping

Reply to “Dalek – Abandoned Language – (2007)”