br>

Boy in Da Corner Tracklist: 01. Sittin’ Here 02. Stop Dat 03. I Luv U 04. Brand New Day 05. 2 Far (Feat. Wiley) 06. Fix Up, Look Sharp Mp3 07. Cut ‘Em Off 08. Hold Ya Mouf’ (Feat. God’s Gift) 09. Round We Go 10. Jus’ A Rascal 11. Wot U On? 12. Jezebel 13. Seems 2 Be 14. Live O 15. Do It!

La sintesi nervosa di rap ed hip-hop.

Dizzee Rascal è un compositore che non si lascia tendere la mano dall’ascoltatore, dirò di più: egli stesso non tende la mano, sicché ci si trova dinanzi ad un muro spigoloso.

L’invalicabilità musicale non è altro che un grosso sistema difensivo che il giovane inglese sfoggia come protezione dal mondo. L’elettronica di base serve solo per accentuare ancora di più il carattere schivo ed affatto disposto al contatto diretto con qualcuno che si dica fruitore, facendo sì che la sua musica sia apprezzata solo da chi tenta davvero quel decisivo passo di avvicinamento verso di lui.Inutile dire che la maggior parte delle persone declinerà l’invito perché troppo presa dalle proprie faccende personali e dall’incontro verso qualcosa di più facile e maggiormente consumabile.

Terreni più fertili potrebbero essere le atmosfere altrettanto acute dei recipienti del sabato sera inglese, nei quali luci e fumo meglio riescono a fendere le sue velleità.

Che lo si adotti togliendolo dalla strada o lo si lasci nel suo orfanotrofio musicale, il mondo di Dizzee resta difficile, ma non è ostracisticamente chiuso, sicché con un piccolo sforzo si potrebbe riuscire a venirgli incontro.

Sempre che ne valga la pena…

Riottoso!

Voto: 1,5


Articolo pubblicato il venerdì, aprile 14th, 2006 alle 3:10 pm.
Categoria: 2000'.

No Comments, Comment or Ping

Reply to “DIZZEE RASCAL – Boy In Da Corner – (2003)”