Bring 'Em In Tracklist: 01.Sheepdog 02.Sweet Ride 03.Motown Blood 04.Mr. Moon 05.Band, The 06.To China With Love 07.Paralyzed 08.P.U.S.A. 09.Little Boy Jr. 10.Lady 11.Bring ‘Em In 12.Lauren’s Cathedral

I Mando Diao sono uno dei prodotti più ibridi degli ultimi anni. Cavalcando l’onda del magico e dolce adagiarsi sulla calda pelle degli altri, gli svedesi altro non fanno che posarsi lentamente su un divano con le forme già segnate e marcare il territorio come se fosse il loro.

Figli di un falso underground (possibile che, miriade di gruppi stiano ancora cercando di imitare “I’m waiting For The Man“?), piacerebbe loro diventare gli Strokes del vecchio Continente, ma non manca proprio nulla al loro repertorio: Supergrass, Super Furry Animals, (Super?)Oasis et al. In pratica hanno scomodato l’intero mondo indie, da sempre innamorato dei soliti suoni, e hanno prodotto questa loro spiccata imitazione in salsa nordica, ma il vero talento viene proprio fuori quando si cimentano in esecuzioni più originali come “To China With Love“: terribilmente noiosi. Inutile dire che questi “ci stanno dentro un casino” e che ovviamente faranno impazzire gli indiejunkies oltre i loro evidenti meriti, questo per dimostrare che il gusto può essere indotto e dedotto.

Stilosi!

Voto: 3,5


Articolo pubblicato il giovedì, aprile 20th, 2006 alle 5:57 pm.
Categoria: 2000'.

No Comments, Comment or Ping

Reply to “MANDO DIAO – Bring ‘Em In – (2003)”