Bob Dylan è un folksinger come ce ne sono a centinaia. La sua peculiarità è di avere una voce aspra e sgradevole e di comporre testi leggermente più forbiti rispetto alle centinaia sopraccitate.Il suo limone vocale è un perfetto inno da usare in qualsiasi situazione: canto per la pace, protesta contro i signori della guerra, passeggiata nel mondo. Ovviamente ciò che dice non è espresso in modo migliore di qualsiasi Poeta (non necessariamente antecedente), ma lui confeziona facili versi con parvenza di intellettualismo che tanta affascinano chi intellettuale non è.

Bob Dylan altro non fa che regalarci la sua visione del mondo, la esprime con la passione di chi è sperduto e ha qualcosa da dire, ma pecca di congenita scarsezza di mezzi, sicché si arrangia con quello che ha: impacchetta nel modo più indolore quel poco che c\’è da salvare e spera che qualcuno scarti la stagnola e vada più in profondità.

In molti lasciano stare, il pacchetto è poco invitante e ci sono confezioni più grandi e più belle davanti a sè per perdere del tempo con questo brutto anatroccolo… chi, invece, rischia e tenta il piacere della scoperta, si lascia modellare e fustigare dalla sua lingua. Tanto è stato fatto e lo sforzo deve essere giustificato in qualche modo: il lavoro di miniera che circonda il venditore di limonate del Minnesota deve portare almeno a delle piccole pagliuzze d’oro, altrimenti come si giustificano le gocce che scendono per la fronte?

E’ dunque lui, che tanto ci fa faticare, il messia che cercavamo, carichiamolo sulle spalle e portiamolo a spasso per il mondo, come effige di tutto quello che ci rappresenta, come specchio nel mondo della nostra realtà, come voce per chi la propria non sa usarla. Serviamoci di lui e ritroveremo la strada nei momenti di buio.

Cinque minuti di tostapane ed il nostro feticcio è pronto per l’uso.

Religione!

Voto: 4.2


Articolo pubblicato il mercoledì, agosto 10th, 2005 alle 1:32 pm.
Categoria: '60.

One Comment, Comment or Ping

Reply to “BOB DYLAN – The Freewheelin’ Bob Dylan – (1963)”