REGOLA 17 – CALCIO D’ANGOLO

Il calcio d’angolo è un modo di riprendere il giuoco.

Una rete può essere segnata direttamente su calcio d’angolo ma unicamente contro la squadra avversaria.

Un calcio d’angolo è accordato quando il pallone, giuocato per ultimo da un calciatore della squadra difendente, ha interamente superato la linea di porta, sia a terra sia in aria, senza che una rete sia stata segnata in conformità a quanto stabilito dalla Regola 10.

Esecuzione

Esecuzione del calcio d’angolo:

· il pallone va posto entro l’arco dei cerchio d’angolo più vicino al punto in cui è uscito

· la bandierina d’angolo non può essere rimossa

· i calciatori della squadra avversaria devono posizionarsi almeno a 9,15m dal pallone fino a quando questo non sia in giuoco

· il pallone deve essere calciato da un calciatore della squadra attaccante

· il pallone è in giuoco dopo che è toccato e si muove

· il calciatore che ha battuto il calcio d’angolo non deve giuocare il pallone una seconda volta prima che questo sia stato toccato da un altro calciatore

Infrazioni e sanzioni – Calcio di rinvio eseguito da un calciatore diverso dal portiere

Se il pallone è in giuoco ed il calciatore che ha eseguito il tiro giuoca il pallone ( tranne che intenzionalmente con le mani) una seconda volta prima che questo sia stato toccato da un altro calciatore, sarà accordato alla squadra avversaria un calcio di punizione indiretto nel punto dove è stato commesso il fallo, fatte salve le disposizioni particolari della Regola 8.

Se il pallone è in giuoco ed il calciatore che ha eseguito il tiro giuoca deliberatamente il pallone con le mani prima che questo sia stato toccato da un altro calciatore:

· sarà accordato alla squadra avversaria un calcio di punizione diretto che deve essere battuto nei punto in cui il fallo è stato commesso, fatte salve le disposizioni particolari della Regola 8

· sarà concesso un calcio di rigore se il fallo è stato commesso nell’area di rigore del calciatore che ha battuto il calcio d’angolo

Infrazioni e sanzioni – Calcio d’angolo battuto dal portiere

Se il pallone è in giuoco ed il portiere giuoca (tranne che con le mani) una seconda volta il pallone prima che questo sia stato toccato da un altro calciatore, sarà accordato, alla squadra avversaria, un calcio di punizione indiretto nel punto dove è stato commesso il fallo, fatte salve le disposizioni particolari della Regola 8.

Se il pallone è in giuoco ed il portiere giuoca deliberatamente il pallone con le mani prima che questo sia stato toccato da un altro calciatore:

· un calcio di punizione diretto sarà accordato alla squadra avversaria se il fallo è stato commesso al di fuori dell’area di rigore del portiere. Questo calcio di punizione diretto dovrà essere battuto nel punto dove il fallo è stato commesso

· un calcio di punizione indiretto sarà accordato alla squadra avversaria se il fallo è stato commesso nell’area di rigore del portiere. Questo calcio di punizione indiretto dovrà essere battuto nel punto dove il fallo è stato commesso, fatte salve le disposizioni particolari della Regola 8

Per tutte le altre infrazioni a questa regola, il calcio d’angolo dovrà essere ripetuto.