REGOLA 6 – GLI ASSISTENTI DELL’ARBITRO

Doveri

Vengono designati due assistenti dell’arbitro i quali hanno il compito, salvo decisione contraria dell’Arbitro, di segnalare:

· quando il pallone è uscito interamente dal terreno di giuoco

· a quale squadra spetta la rimessa dalla linea laterale, o se trattasi di calcio d’angolo o di calcio di rinvio

· quando un calciatore deve essere punito perché si trova in posizione di fuori giuoco

· quando viene richiesta una sostituzione

· quando un comportamento riprovevole od altri incidenti sono accaduti al di fuori del campo visivo dell’Arbitro

· quando dei falli vengono commessi con gli assistenti dell’arbitro più vicini all’azione rispetto all’Arbitro (compresi,

eccezionalmente, i falli commessi nell’area di rigore)

· quando, nell’esecuzione del calcio di rigore, il portiere si muove in avanti prima che il pallone sia stato calciato e quando il pallone ha superato la linea di porta

Collaborazione

Gli assistenti dell’arbitro coadiuvano inoltre l’Arbitro nel controllo della gara per il rispetto delle Regole del Giuoco. In particolare essi possono entrare nel terreno di giuoco per verificare che la distanza di 9.15m venga rispettata.

In caso di ingerenza o di comportamento scorretto di un assistente dell’arbitro, questi lo solleverà dalle sue funzioni e redigerà un rapporto da trasmettere all’autorità competente.